Uomini & Donne….senza cervello!

Ogni tanto, pur essendo dall’altra parte del globo, mi faccio un giretto tra i vari canali di gossip italiani, giusto per farmi 2 risate…e vi assicuro che me le faccio! Non che all’estero non ne abbiano di baggianate simili, s’intende, ma quelle di casa propria sono sempre le migliori ðŸ˜‰

image

È così che mi sono imbattuta nell’ennesima crisi di coppia di 2 beoti di “Uomini e  Donne”, inutile dire chi tanto non fa differenza, so’ tutti scemi e inutili allo stesso modo. Ora, tutti sappiamo cosa sforna questo programma giusto? Benissimo. Allora a me non frega una ceppa se ste coppie sono vere o finte, della serie “chissenefrega”, ma quello che non capisco è: Perché questi soggetti hanno dei fans o delle fan page? Cioè sei fan di che cosa? Di gente che sta insieme…uhm…ok…allora perché mia nonna che è sposata da 50 anni non ha fans?
Veramente, non voglio fare la bacchettona, ma mi sono sempre chiesta il perché della popolarità di sti 4 beduini analfabeti che partecipano a questi programmi, è francamente non trovo risposta. Dunque questo post è più una richiesta di illuminazione che altro  :))
Chi mi aiuta?

Wondering Kisses
Emma York

Missing Italy!!

image

E anche dall’altra parte del mondo, l’emozione per la partita è sempre la stessa. Ora io non è che sono mai stata una fanatica del calcio, ma la Nazionale la guardo e come!
E ora che sono lontana, mi mancano quelle pizzate a casa di amici per vedere gli Europei.
È una sensazione strana, bellissima e triste allo stesso tempo, quella di rivivere momento che sono stati naturali e ovvi per così tanti anni.
Un paese pazzo, contraddittorio e pieno di casini, ma pur sempre il mio Paese, la mia bella Italia, con il suo cibo fantastico e la sua movida inimitable.
FORZA AZZURRI, vada come vada, da tutto il mondo vi tifiamo!!!

Italian kisses
Emma York

Se continuo così, sto blog me lo levano…!

E c’avrebbero pure ragione!!!! Ma come si fa a non scrivere per così tanto tempo? Lo so, sono proprio una disgraita disgraziata desaparecida (mi sembra abbastanza no?!)

image

Però non è facile riprendere dopo una lunga pausa e non perché non si abbia voglia ma perché si crea come un blocco, della serie “Ma sarò ancora capace a scrivere?”
Ed eccomi qua invece, ancora una volta, seduta davanti al mio portatile, con il mio caffè
americano, e già mi sento di nuovo  IO. Poche parole battute eppure mi sembra già di aver finito un libro, di aver raccontato molto ed avere ancora un casino di roba da dire.
E voi che mi raccontate invece? Che si è persa la svalvolatissima Emma in questi 2 mesi sabatici?
Ps: sono tornata per restare  ðŸ˜‰
E comunque alla fine torno sempre quindi non vi lamentate!!! 

A: Cioè ma Emma York ancora sta in giro? No vabbe’…..
B: Non mi ci fa’ pensare va’…..

New Kisses
Emma York

Auguri a noi!!!

donna

E dopo una pausa così lunga, quale migliore occasione della Festa delle Donne per tornare all’attacco? Auguri amiche mie, di vero cuore!

Dove vivo ora non si festeggia, ma il mio cuore è sempre in Italia🙂

Il mio ultimo articolo parlava di quanto fosse pazza e imprevedibile la vita, e in questo certo non lo smentirò, considerato che in nemmeno un mese, per me è cambiato davvero tutto. Certo i cambiamenti non sono mai facili, almeno all’inizio, ma poi ci si abitua e “il nuovo” diventa presto “il normale”, anche per chi, come m, è MOOOOLTO metodico 😉

Scrivere mi è mancato però, sul serio, e ogni giorno pensavo: “Porca zozza, pure oggi non ho scrtto niente sul blog, che disgraziata che sono!”. Allora oggi mi ci sono messa di buona volontà a riordinare il bordello che ho in testa, anche se tanto con voi non devo fingere, visto che ai miei post strampalati ci avete fatto l’abitudine 😀

Ho anche un nuovo amico a 4 zampe nella mia vita, visto che il mio gattone adorato è rimasto a casa con i miei e mi guarda su Skype pensando: “Brutta ingrata, mi hai abbandonato, ma tanto le crocchette me le danno lo stesso!!!”. Il mio attuale cagnolino si chiama Luna (visto che prendere un altro micio mi sembrava irrispettoso, quasi come se volessi sostituire il mio amore) ed è piccolina come ogni Volpino di Pomerania, tutta bianca, con 2 occhioni dolcissimi (anche se sono un pò a palla e a prima vista mi sembrava un alieno). Mi fa sbaracare dalle risate perchè è sempre tutta felice quando mi vede e mi porta qualsiasi cosa trovi sul pavimento (dai calzini ai peluches) solo per farmi festa; incredibile poi come in una minuscola palletta pelosa come lei,possa esserci lo stomaco di un lottatore di sumo all’ingrasso. Cioè, ha sempre fame (come me) e le piace tutto, anche se io ovviamente non le do tutto quello che lei vorrebbe, altrimenti sarebbe già esplosa.

pomerania.jpg

Dopo questa piccola panoramica canina, non mi soffermerò sui 2 pesci che ho preso e che, in nemmeno 2 mesi, sono diventati orate che se non mi sbrigo a dargli da mangiare la mattina, escono dall’acquario e se lo prendono. Mi aspetto di trovare un tatuaggio sulla pinna uno di ‘sti giorni.

Vi lascio andare ora, soprattutto perchè le mie colleghe blogger si staranno preparando per andare a cena con le amiche e pure chi non ci va, penso ne avrà uto abbastanza della mia lezione di “animologia”   ;DD

 

Animal Kisses

Emma York

Life is crazy!!!

I Love This Crazy Life

Il mio ultimo post parlava della maionese sui capelli e ora ecco che me ne esco con la vita che è pazza…si, makes sense direi ;D

Insomma sono di nuovo reduce da una delle mie sparizioni ma, come sempre, è per un buon motivo che mi sono volatilizzata, ed è tutto racchiuso nel titolo di oggi. Ragazzi se vi raccontassi tutto quello che mi è successo negli ultimi 6 mesi, non ci credereste, infatti mi sto zitta che è meglio  XDDD

Questo per dire che a volte tutto cambia (nel mio caso in meglio) nel giro di pochissimo tempo, magari dopo anni di ricerca e attesa durante i quali abbiamo sclerato regolarmente. Bè, che dire, sono felice, e anche impaurita, perchè sto per cominciare una nuova avventura che però ha sempre, come ogni scelta, la sua componente di rischio. Non sono esattamente il tipo che ama lanciarsi in cose impossibili, anche se le persone che ho intorno, sempre più spesso, mi dicono che questa è un’idea di me che ho solo io 😀

Diciamo allora che pondero bene prima di prendere decisioni che avranno un peso decisivo sul mio avvenire 🙂

Comunque, Emma a parte, come è andato sto San Valentino? Io mi sono sbracata dalle risate a leggere, come ogni anno, le cagate colossali ch ela gente pubblica su fb in queste occasioni. Di solito ci sono 2 fazioni ben distinte:

1 – La prima è quella di chi attacca quelli che festeggiano la giornata degli innamorati perchè è una festa commerciale (ma dai?!) e poi se ne esce con la frase caxxata del secolo che recita “Io sono innamorato tutti i giorni, non devo andare a cena il 14 febbraio per dire alla mia ragazza/o che la amo”

2 – La seconda è quella di chi invece, si sbatte e si arrabbia contro chi gli offende questo giorno, dando vita a vere e proprie crociate sul suo profilo, del tipo “Non capisco perchè ogni anno c’è qualche sfigato che deve rompere a chi va a cena per San valentino! Ma che volete? Fatevi una vita!! Non sapete cos’è l’amore!”

Io suggerirei a entrambe di farvela tutti e una vita, in quanto a me, personalmente, non me ne frega una mazza di chi ama o odia San Valentino, se mi va di andare a cena (che mi va sempre) ci vado e non per questo so meglio di altri cosa vuol dire amare e no, non ho bisogno del 14 febbraio per dimostrare amore. Ma mi piacciono i cuori, i petali di rosa, i cioccolatini e quant’altro e quindi, quando li posso beccare, BEN VENGA!

PS: Commerciale è tutto quello che devi pagare, quindi basta con ‘sta retorica da sfigati, avete spaccato i maroni di trovare la morale e la filosofia pure nel colore di Peppa Pig 😉

 

Commercial Kisses and Love

Emma York

Oggi vi faccio belli!

Vi mancano le mie ricettine di bellezza? E allora eccone pronta una nuova😀

Ovviamente “mie” si fa per dire, visto che le trovo in giro per il web,  le provo e se mi convincono ve le ripropongo.

Come ben sapete, una delle mie priorità è l’uilizzo di ingredienti naturali, di facile reperibilità e soprattutto economici. Si perchè mi fanno ridere quelle/i che hanno scoperto la maschera miracolosa per le rughe o i capelli, e ti fanno la lista di cosa metterci dentro come niente fosse, ma roba del tipo: polvere di veleno di vipera, 2 foglie di faggio africano, 4 gocce di olio di unicorno con la chioma rosa ecc. Che tu la leggi e pensi “Vabbè ma alla fine ‘ste 2 rughette non è che proprio mi stanno male”

Lo so che  già tremate all’idea di cosa vi farò spalmare in faccia e altrove, ma fidatevi che vi fa bene (no scherzo non fidatevi mai di me che sono mezza matta, però dei miei ingredienti si ;)))

La protagonista di oggi è niente meno che (rullo di tamburi) la Signora Maionese!

mayo.jpg

Dalla foto potete farvi subito un’idea di cosa, questa amatissima  crema gialla, contenga; olio d’oliva, uova e limone sono 3 elementi dalle numerosissime proprietà benefiche, da sempre usati nei trattamenti di bellezza. La maionese, racchiudendoli tutti e 3, si presta alla perfezione come base per maschere favolose, in quanto fortemente idratante e nutriente e capace di rallentare l’invecchiamento cellulare. Da preferire quelle senza conservanti, con pochi grassi e magari con lo yogurt😛

Io l’ho provata sulle punte dei capelli, dopo averli bagnati, e l’ho fatta agire per 30 minuti; facilissima da sciacquare via, lascia i capelli morbidi e lucidi e li ripara dai danndi piastre, tinte e zozzerie varie. Ovvio che è un trattamento da ripetere almeno 2 volte al mese se si vogliono vedere dei miglioramenti, meglio se lo fate 1 volta a settimana come me🙂

Sulla pelle invece me la sono spalmata come maschera, unendola però al mio amatissimo miele. La pappetta che si crea è super morbida e fa piacere averla sulla pelle, motivo per il quale è facile lasciarla agire per più di 20 minuti senza fastidi. Dopo averla rimossa con una spugnetta, la pelle è morbidissima e sembra proprio sana e bella e no, non puzzate come un oanino del McDonald’s  ;))

uomo.jpgdonna.jpg

Inutile ricordare, come invece faccio sempre, che ai nostri cari uomini non farebbe male seguire i nostri metodi ogni tanto, e che non c’è niente di disdicevole nel prendersi cura della propria pelle :DDD

 

Mayo Kisses

Emma York

 

 

Quelli che “A me non importa”-“E allora perchè ne parli?!”

che vuoi

Avete presente quelli che parlano, parlano, parlano (degli altri ovviamente) e quando qualcuno gli fa notare “Scusa, ma perchè non lo dici direttamente a lei/lui?” rispondono sprezzanti “Figurati, sai che me ne frega!”. Ahahahahah! Che tipi questi soggetti, dovremmo fare una telefonata alla National Geographic che è a corto di animali da studiare 😉

Questi tizi sono formidabili, davvero, infatti se non ci fossero, andrebbero decisamente inventati per aumentare l’autostima degli altri. Si perchè dai, sono talmente sfigati e privi di contenuti che devono parlare degli altri per avere qualcosa da dire. Ma non bisogna accanirsi contro di loro, no, infatti questo è un post amichevole non di condanna, in quanto credo che questi cerebrolesi vadano compresi e perdonati 🙂

Del resto su, se la tua vita fa schifo ed è talmente noiosa da lasciarti il tempo di sparlare tutto il giorno, vai compatito, non deriso. Poi vabbè, quando qualcuno gli fa notare, per il loro bene, o anche solo perchè hanno spaccato i maroni, di farla finita ed eventualmente andare a risolvere la cosa col diretto interessato, fanno pure la faccia superiore e ti rispondono che a loro “mica gliene importa niente”. Quindi ecco che si innesca anche il meccanismo dell’incoerenza e della vigliaccheria, tipica di questi babbuini beoti.

Si lo so, di primo acchitto ti viene voglia di sbatterli al muro o usarli come spazzolino per il cesso, ma vi assicuro, non si può pulire nulla con chi è fatto di sterco, e comunque sarebbe fatica sprecata e chi ha tempo da perdere al giorno d’oggi? Nessuno, tranne loro :))

Ringrazio la persona che, per email, mi ha raccontato la sua storia e dato spunto per questo post, e spero proprio che capisca quanti gradini sopra è a chi, purtroppo, deve parlare di lei in mancanza di qualcosa da dire su stesso 😉

 

Proud Kisses

Emma York

“ERA lui quello giusto”

love

No invece, non ERA lui, perchè se lo fosse stato, ci staresti ancora.

Nonostante il mio inguaribile romanticismo, non credo e non ho mai creduto nell’anima gemella, almeno quella intesa come persona che ti completa, che può tutto quello che altri non possono e via dicendo. Penso invece che ci siano tante persone che vadano bene per ognuno di noi, probabilmente c’è n’è pure uno in Corea di principe azzurro per me solo che non lo saprò mai perchè in Corea, ma chi ce vuole andà?!

Dunque NO! ragazze mie col cuore spezzato che vi sfracellate sulla foto di quell’uomo perfetto (nella vostra testa) che vi ha lasciate, o che è partito per gli Stati Uniti a tempo indeterminato, o che era sposato, o che chi lo sa; NON ERAquello giusto. Era solo uno, che vi piaceva, che amavate, che vi rendeva felice, ma che non è insostituibile. Nessuno di noi lo è, tutto passa e tutto si supera, a parte per Shakespeare che fa morire di delirio o per altre tragedie, tutti i suoi insulsi personaggi. Dico insulsi con rispetto, nel senso che poi anche io piango quando vedo “Romeo e Giulietta”, però daje, non ci si può fare a pezzi così per qualcuno (ma sti 2 tipo uno psicologo no eh?)

Lo so, oggi sembra che stia avendo il mio “momento cinismo” ma non è così, garantito; sono sempre la Emma che finisce 3 rotoli di carta igienica ogni volta che vede “Titanic”, ma voglio lanciare un messaggio di speranza a tutte quelle donne (pure uomini vabbè) che si avvicinano ai 30 e si ritrovano, da un mese all’altro, con un pugno di mosche (sentimentalmente parlando). Soffrire è ok, ci mancherebbe…ma per una settimana!!! Poi BASTA, vi dovete rialzare e rimettere insieme i cocci, farvi la ceretta, levarvi i baffi e ritoccare quei colpi di sole grigiastri. La vita continua e pensate un pò, ne abbiamo una sola!!! Vale davvero la pena di farsi venire l’esaurimento per un’altro essere umano?

La vita è sacra e la felicità pure, non facciamoci rubare il diritto di sognare o di sorridere al mattino, o almeno non perchè una relazione, seppur importante, è andata male. Come dice Ligabue “solo un pò di tempo e ci riderai su”  😉

 

Smiling Kisses

Emma York

I ricordi scorrono nella musica #4

Quando manco per un pò di giorni è perchè mi frulla troppa roba in testa, e allora faccio fatica a mettere insieme pensieri sensati sotto forma di post. Allora faccio parlare la musica, che mi chiarisce le idee o magari le complica con armonia 😉

Incredibile come semplici note possano impedirti di cadere a volte, a sederti prima che tu lo faccia.

PS: sto provando a fare la profonda, fate finta di crederci per oggi e ascoltatevi i mitici Pink Floyd  :D  Loro si che hanno quacosa da dire 😉

Lots of kisses

Emma York