Non è di te che non mi fido, ma degli altri!!!

Questa frase vi ricorda qualcuno? Bene, se la persona in questione ha pronunciato questa minchiata colossale dopo aver compiuto i 16 anni, allora direi che è arrivato il momento di accompagnarla da uno psichiatra; se invece come temo, è il vostro fidanzato/a, attrezzatevi per mandarlo/a a cagare alla velocità della luce.

Me ne stavo tranquillamente appollaiata sulla mia poltrona, a viaggiare per i forum di internet, quando ad un certo punto, mi imbatto in una conversazione che sa a dir poco di torbido. La persona autrice di questa bestialità andrebbe consegnata alle autorità ma, per ora, me ne occupo io che forse è pure peggio 😉

Insomma sul forum si parlava (non io, io mi faccio solo 4 risate a leggere) delle relazioni in generale e dei soliti problemi triti e ritriti, seguiti da domande imbecilli del tipo “Lui mi ha detto che andava a messa e invece stava in discoteca con una sgnacchera bionda che porta la settima di reggiseno. Poi sono andati in un hotel ma solo perché li c’è una collezione di farfalle molto rara….secondo voi mi ha tradito?” .Vabbè insomma roba da faine.

Dunque mi metto a leggere di sta coppia in cui praticamente uno dei 2 è uno psicopatico col botto(e l’altro pure non è che sta proprio bene) del tipo che la ragazza non può nemmeno scenedere a stendere i panni se lui non c’è o gli deve chiedere il permesso per andare a comprarsi un pacchetto di gomme; si perché mentre paga il conto potrebbe innamorarsi del commesso, oppure Brad Pitt potrebbe provarci (perché lui pure compra le gomme li) o lei potrebbe semplicemente decidere di infrattarsi con qualcuno nel tragitto verso casa. Tutte teorie molto plausibili e frutto di una mente eccelsa.

are_you_kidding_me__by_purichie-d5sngyl

A questo punto, in una delle liti frequenti (e ci credo) in cui lei minaccia di lasciarlo perché lui gli ha macinato i maroni, il cerebroleso si giustifica dicendo “io non è di te che non mi fido,ma degli altri!”.Ecco a questo punto una con almeno un paio di neuroni gli infilerebbe la testa nel microonde o lo appenderebbe in cantina insieme alla lonza e invece che fa? Si mette a chiedere pareri in giro per il web perché forse, chissà, magari c’è la possibilità che qualcuno abbia parole dolci da spendere in favore del coglionazzo……E INFATTI C’E’!!!! Porca zozza, momenti mi parte un embolo quando ho letto di un’altra volpacchiotta che scrive “Bè però dai, almeno si vede che ci tiene”………………………………………………………………………scusate ero svenuta. Dicevo?! Ah si, ecco per queste persone proporrei il ritiro della cittadinanza (qualunque essa sia) così che non possano più votare a vita e magari qualche anno di lavoro nelle steppe russe.

L’attenuante dell’età c’è, in quanto i colpevoli di queste amenità vanno dai 18 ai 20 anni da quello che ho letto, ma non ci siamo lo stesso perché, come già menzionato all’inizio, dopo i 16 anni questo tipo di comportamento è perseguibile per legge.

Bene, dopo questo sfogo e 4 camomille mi sentoun po’ meglio. E’ pur vero che senza sta manica di matti io non potrei generare articoli così comici, quindi da una parte sono grata a coloro che mi ispirano, ma dall’altra mi dico “Cavolo, ma vuoi vedere che un giorno mi ci sono seduta vicino a qualcuno così??? Sulla metro, in autobus, in aereo!!!…..E magari gli ho pure sorriso!!!”

“Eeeeehhhh”come dicono i vecchietti nel mio paese “Che fatica a campà di sti tempi”. Gente saggia 😉

Sweet kisses
Emma York

Annunci

53 thoughts on “Non è di te che non mi fido, ma degli altri!!!

  1. Ecco la scena: ore 9.00 di una qualunque domenica mattina, mi sono alzata presto perché devo studiare e ho delle commissioni da fare, ma prima decido di leggere WordPress. Apro il tuo articolo, lo leggo e mi metto a ridere come una pazza! Grazie per avermi fatto iniziare questa giornata con un sorriso 😉

    Liked by 1 persona

  2. Scrivi molto bene …promossa a pieni voti !!! In quanto ai lobotomizzati circolanti…. SE sono veri e non mattacchioni in vena di prenderere il mondo per i fondelli… ecc. significa che non c’è piu’ nulla da fare …non resta che aspettare l’asteriode !! 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Una certa dose di gelosia fa piacere a tutti, credo. Certo, non a quei livelli. E se è vero che la gelosia non implica necessariamente amore, è pur vero che l’amore un po di gelosia la porta, con sè. Insicurezza? Forse. Ma un po ci vuole.

    Liked by 1 persona

      • Ahahahah. Io cazzeggio sempre, ma qui mi vengono i commenti seri. Sei sfortunella. Ma… sai una cosa? Io mi diverto comunque. Sia che si parli di cose serie sia che si dicano str…anezze. Quindi stai sicura che il mio sorriso c’è, ed è sempre sottinteso, quando commento.
        Non mi diverto solo quando qualcuno aggredisce, o crede di avere ragione sempre ed a prescindere, senza ascoltare gli altri. Ma non è questo il caso. I confronti sono sempre positivi, aprono la mente.
        Comunque, rimpiangerai presto il momento in cui parlavo seriamente. Te lo assicuro. Ahahaha.
        Un abbraccio.

        Liked by 1 persona

      • Lo so lo so ero ironica, la tua serieta’ non é mai pesante e negativa, e I tuoi pareri mi fanno piacerissimo. Volevo solo assicurarmi che ti faccia divertire un pochino 😉
        Un bacio

        Mi piace

      • I tuoi post sono spiritosi, si… lo confermo. Non l’ho mai detto, lo so. Ma non sono bravo a fare complimenti, sono estremamente riservato. E poi sono uno “dei fatti”, io.
        Il fatto che io venga qui, (a proposito di “fatti”)… lo testimonia. Si vede che ci sto bene.
        Sennò col cacchio che ci ripassavo… ahahaha. Non so e non voglio fingere.

        Liked by 1 persona

  4. Ahahah. Le mie visite possono, a volte, essere costruttive solo per chi voglia costruire. Per quanto mi riguarda, dico quello che penso e basta.
    Uhm… Pasqua? Perchè mettere limiti alla provvidenza?

    Liked by 1 persona

  5. Sant’Iddio… io sono gelosa, lo ammetto, ma a questi livelli nemmeno io saprei arrivare… Posso solo “confessarti” una cosa: quando sono un po’ giù, trovo questi esseri mitologici quasi benefici per l’umore. Mi risollevano, mi fanno pensare che nonostante tutto non sono nel dramma più totale. Lo so, è grave, mi rendo conto 😀 una volta per farsi due risate c’erano Cioé e simili, con le interessantissime domande all’esperta di turno (“non lo conosco, non ci parlo, non so come si chiama. Secondo te mi ama da sempre?”), ora ci sono questi forum… cambia la forma ma non la sostanza purtroppo 😀

    Mi piace

    • Purtroppo questi fatti accadono e sono orribili, ma non é che tutte le storie con problemi di gelosia finiscono cosi. E nemmeno che non si possa scherzare su un ‘ argomento perche’ da qualche parte é sfociato in tragedia.
      Un bacio

      Mi piace

      • Separerei la gelosia dalla violenza. Spesso la gelosia viene presa dai violenti come scusa per poter esercitare la violenza stessa. Mi ritengo una persona gelosa, ma non ho mai alzato le mani su una donna. Ma non l’ho neanche mai pensato… intendo.
        La persona gelosa, ma non violenta… può arrabbiarsi. Inventarsi un tradimento travisando uno sguardo innocente, e lasciare una donna per una sciocchezza… al limite. Ma non la mena.
        Quindi, semmai, premesso che la colpa è sempre di chi esercita la violenza, il discorso da fare a voi donne (specie quelle con l’istinto da crocerossina, che credono di poter cambiare le persone…) su quello che potete fare per difendervi dai violenti è: Se il vostro fidanzato vi da una sberla… mollatelo. Alla prima sberla. Non serve la seconda… non serve intimargli di non farlo più, non serve dargli la seconda possibilità, in questo caso. MOLLATELO. Subito. E per sempre. Anche se viene a chiedervi perdono in ginocchio, anche se spergiura sulla mamma di amarvi, e che non succederà più. Anche se è belloccio, palestrato ed è un figo da paura. Mollatelo. La violenza è un modo di essere. I modi di essere non si cambiano.
        Come amo dire, non sempre si può fare quel che si vuole. Distinguete sempre ciò che vorreste fare (ossia credere al tizio che vi ha mollato uno schiaffo, o vi ha strattonate, ecc) da ciò che VA FATTO. E fate sempre ciò che DOVETE fare, anche se questo vi porta apparente (passerà… vedrete…) dolore istantaneo. Alla lunga, soffrirete meno. Guardate lontano.

        Azz… ho fatto un altro commento serio. Ohhhhhh, ma voi me li tirate…però!!!!!!!!!!!!!!!Eccheccazzzzz!!!!!!

        Liked by 1 persona

      • Sorpresa dalla tua serieta’ (sporadica ma efficace e sensata) ti appoggio assolutamente, il discorso che hai fatto non fa una piega e la distinzione tra gelosia e violenza mi sembra azzeccatissima.
        Ok mo’ pero’ non metterti a fare troppo il serio perche’ le risate che mi fai fare tu, nessun’altro!!!
        Un bacione

        Mi piace

      • Uhm. Qualcosa non quadra. Vediamo…
        1) Ti faccio sbellicare tutte le volte. Ok. Mi fa piacere.
        2) Hai detto che finora sto parlando troppo sul serio. Tanto è vero che ti auguri che io scherzi di più, in futuro.
        Allora… se 1+1=2 (cosa di cui non sono certo, ma non è il caso di discuterne adesso), quando io parlo seriamente… tu riiiiiidiiiiiiiiiiiiiiiii????????
        Azz… c’è di che esserne fieri…..
        😉

        Liked by 1 persona

      • Ma nooooooo!!!! E dai che cattivo, io nn rido quando sei serio pero’ poi mi lasci sti commenti sulla tua “presunta serieta’” ferita e mi fai ammazzare dalle risate di nuovo 😀
        Ma che ci devo fare con te????

        Mi piace

  6. ahahahahahah muoio. Diciamo che sul web c’è di tutto. Da quelli che scrivono “mi ha guardata, rimarrò incinta??!?” a quello che scrive “mia moglie mi ha tradita pure con il gatto del fruttivendolo, secondo voi devo lasciarla?” e via dicendo. Cose che ci si potrebbe ridere sopra un anno intero o scriverci un libro, se non fossero spesso tragicamente vere. Il problema è che la gente si sente sola ed affida al giudizio di sconosciuti le proprie pene, d’amore o meno che siano, E sta cosa non fa ridere per niente, è triste. MA sto andando fuori dal seminato. Tornando alla gelosia del tuo post…ce ne sono tante di persone che ragionano così, ma ti dirò che quelli che si comportano in questo modo, che dicono di essere gelosi pure dell’aria che una respira, non ci tengono. Anzi, sono i primi che appena ti volti le spalle 5 minuti ti mettono le corna. Perchè chi vede male dappertutto è perchè lui per primo è in malafede, ricordatelo 😉 Bacioni

    Liked by 1 persona

  7. la gelosia patologica (e la gelosia ha sempre una base di patologia) non ha nulla a che vedere con l’amore: toglie l’aria, annulla, spegne. Chi ama rispetta e si fida e soprattutto ama vedere il compagno/gna sorridere. La gelosia spegne i sorrisi.
    Non è che non mi fido di te, è che non mi fido di me.
    Che inoltre si ragioni cos’ a 20 anni non rappresenta un’attenuante, anzi è un forte campanello d’allarme perchè a 40 questo esce il fucile a canne mozze
    Quindi in Siberia prima di subito!

    Ciao
    marirò

    Mi piace

  8. Divertente, per come l’hai scritto. Ma in realtà queste persone (e non sono solo uomini) hanno davvero qualche problema.
    Io in questi casi dico sempre che la vita è già dura di per sè, la vita in 2 è già piena di rotture di palle anche quando va bene ed è iniziata col piede giusto, quindi è meglio lasciar perdere queste persone già in partenza problematiche.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...