Questa non è una citazione…

Life is for people who don’t give a fuck
image

Mai frase fu più azzeccata per esprimere cosa penso della vita. Le persone che riflettono di meno campano meglio, non ho più dubbi a riguardo. Irresponsabili? Forse per la società, ma più furbi della società stessa.
Agire senza pensare alle conseguenze è una minchiata di solito, o almeno così crediamo, in modo che se qualcosa poi va male, si ha l attenuante del “Eh vabbe’ non hai valutato bene, certo che non ha funzionato”….e se invece avevi valutato e tutto va storto lo stesso? In quel caso qual’ è la scusa? Non so nemmeno se ce n’è una.
Comincio seriamente ad essere convinta del fatto che se ci facessimo meno pipponi mentali, la vita sarebbe assai migliore. Però poi, immancabilmente, qualcuno pagherebbe per la nostra leggerezza o per il nostro menefreghismo e allora…..e allora la mia ultima frase denota che tutto quello che ho scritto non lo metterò mai in pratica, perché non smetterò mai di chiedermi a chi potrei nuocere o chi potrei deludere con le mie azioni.
La vita è una battaglia contro noi stessi, nella quale siamo allo stesso tempo vittime e carnefici delle nostre paure e convinzioni.

Awarness kisses
Emma York

Annunci

57 thoughts on “Questa non è una citazione…

  1. Nell’ultima frase mi ci ritrovo tantissimo…
    Stiamo sempre a fare e disfare la tela, un giorno non voglio più credere in nulla, quello dopo penso ci siano ancora possibilità.
    Alla fine, ho capito, non si riesce ad agire diversamente da quel che ci detta l’istinto, quel che siamo dentro prima o poi esplode e cerca il suo spazio fuori, nel mondo.

    Liked by 2 people

  2. Bisogna trovare il classico 50-50: 50% di razionalità e 50% di incoscienza.

    Spesso conviene abbandonare i tanti “sé” e “ma” che abbondano in testa e buttarsi senza pensare. Se sarà stata una cosa giusta o sbagliata lo si saprà soltanto dopo.

    E dopo questa, mi ritiro e vado a fare il santone nella foresta amazzonica, che in caso di crisi mistiche mi riciclo in Tarzan 😀

    Liked by 1 persona

  3. While those that are out there just doing as they want with disregard they need to be aware that while they’re doing this shit there will be someone gunning for their dumb ass.

    Were there more who call these people on their crap, there would be less crap!

    There is nothing a bull shitter hates more than being called on their bull shit.

    Darn fine little book on the subject too, “On Bullshit” by Harry G Frankfurt.

    Liked by 1 persona

  4. Emma, ma che ti succede?
    Hai una vita tormentata, oppure non hai un bel niente a cui pensare? Su dai la vita va presa un po’ così, non si può pensare a che cosa si potrebbe produrre ad ogni mossa che si fa. Non vivi in un gioco di scacchi. Purtroppo gira che ti rigira qualcosa di sbagliato (per gli altri) la si fa sempre, sopratutto in modo inconsapevole. E poi ricordati che ognuno ha il proprio karma 😆😆

    Liked by 2 people

      • Ahahah e capirai che vittoria, ora anche tu hai capito che mi serve uno psichiatra ;)))
        No scherzi a parte, sto solo vivendo un momento di grandi scelte, quelle che ti cambieranno la vita sul serio. E allora metto su carta virtuale le riflessioni che la vita mi porta. Ma non sono per nulla interessante, anzi, sono piuttosto noiosa come persona. L unica cosa interessante sono i miei arrovellamenti e il mio umorismo, ed è per questo che sul blog io direttamente non compaio mai. 🙂
        Un abbraccio forte

        Liked by 1 persona

  5. Sono decisamente contro il temine “pippe mentali”, secondo me è una definizione fatta da quelli che non pensano alle conseguenze delle loro azioni.
    Però hai raglioe, loro vincono. Esattamente come i criminali, i drogati, i carcerati e tutti i devianti in genere.
    La nostra società aiuta molto di più queste categorie “svantaggiate” dei veri sfigati di questo secolo, i laureati disoccupati e onesti.
    🙂

    Liked by 1 persona

  6. Poiché la terza legge di Murphy è in agguato e va in vigore praticamente sempre, chissenefrega. Fare le cose come si crede sia giusto e fare in modo che funzionino. Se non dovesse andare, pazienza. Ci si riproverà. 🙂 Ciao! Piero 🙂

    Liked by 1 persona

  7. Emma e Principessa, grazie infinite, siete davvero molto gentili con me. Se si esclude la passione per il calcio e la tipica “stronzaggine” maschile, vi assicuro che ho anch’io i miei difetti. Uno dei quali, nei sentimenti, è quello di lanciarmi senza paracadute. Che tonfi! Ma che tonfi! 😀 😀 😀
    Siete adorabili. Ciao, Piero 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...