Mazinga e la Pimpa, quelli si che erano tempi!

Nooooo cioè non ci posso credere! Scarmucinando nella mia grande soffitta, con mia mamma che mi minaccia, cercando di evitare il casino che immancabilemente lascerò, non crederete a cosa ho trovato…i vecchi quadernoni-fumetto della Pimpa! Troppo belli, ci sono cresciuta; me li portava la mia mamma dolcissima ogni mercoledì quando tornava dal lavoro (non se ne dimanticava mai).

pimpa

Ma perchè i cartoni animati degli anni ’90? Quelli si che erano belli sul serio! Per carità, non che oggi facciano schifo, ma secondo me avevano tutto un’altro fascino. Ricordo che subito dopo pranzo mi ammazzavo per guadagnare il divano prima possibile e guardarmi Super 3 con la Posta di Sonia (misà che è l’unico programma mai andato in onda su quell’emittente, apparte un paio di telenovelas argentine girate con 150 euro). Mi sono chiesta che fine avrà fatto la conduttrice, che ora dovrebbe avere tipo 125 anni se non sbaglio….vabbè, ci penseremo poi.

Il mio cartone preferito era senza dubbio Mazinga (parlando del dopo pranzo, perchè poi c’erano quelli del pomeriggio) cominciando dalla canzone che ho ancora su una cartella del pc :D, e ve la beccate tutta (se non vi piace vi vengo a cercare)

Alle 16:00 poi arrivava “Bim Bum Bam” su Italia 1, condotto da quella banda di sfigati che manco Tonio Cartonio, però ero piccola e mi andavano bene (secondo me hanno generato molti serial killer tra chi li guardava). Essendo stata una ginnasta per moltissimi anni mi sparavo “Hilary” a raffica e facevo piroette per tutta casa per la gioia dei mieie e dei loro soprammobili  😉

ilary

Poi c’erano quei cleptomani di “Lupin” e “Occhi di gatto” che però, siccome erano 3 sgnacchere paurose, le lasciavano sempre anadare. “Mila e Shiro” poi li adoravo, così come “Kiss me Licia” che però mi è calata parecchio quando ho realizzato che andava dietro a quello sfigato di Mirko che per giunta faceva pure il difficile: cioè, già c’hai i capelli gialli e rossi, ma parli pure?!?

Poi c’era “Ransie la strega” che era assolutamente una delle mie favorite e ho continuato a seguirla anche se quei bastardi di Super 3 me l’avevano schiaffata su ReteOro o qualche canale spastico simile, tipo un declassamento, vi renedete conto? Non credo di averlo mai superato questo affronto…

E “L’uomo Tigre”, “Candy Candy”, “Lady Oscar” e……ne avrei per altre 2000 parole credo, quindi mi metto una mano sul cuore e ve lo risparmio, tanto il concetto è chiaro: erano tempi fantastici quelli e questi cartoni avranno sempre il potere di farmi fare un salto nel passato dove, ogni tanto, mi piacerebbe tornare, almeno per un pò  😉

Memory Kisses

Emma York

Annunci

85 thoughts on “Mazinga e la Pimpa, quelli si che erano tempi!

  1. Molti che hai citato sono degli anni 80 … e tutti quelli li adoro ancora oggi, e poi diciamolo, meglio i vecchi cult come Lupin, occhi di gatto e (la mitica Candy anche se meglio dirlo a bassa voce che se ci sente Alessialia ci uccide XD) che Peppa pig no? e dai su, quando ci vuole ci vuole, diamo a Cesare quel che di Cesare XD XD
    😉 buona giornata cara !

    Liked by 1 persona

    • No no lo so, anche altri me lo hanno fatto notare. Io ho parlato, forse confondendovi, di anni 90 in quanto periodo in cui lo vedevo ma lo so che erano vecchi, lo guardava già mio fratello che è molto più grande di me 😉
      Un bacione

      Liked by 1 persona

      • Ahahahag io su quelle non mi ci sono mai concentrata, e tranquilla che anche senza cartoni, una scusa l avresti trovata lo stesso per non farle :)) latino e greco sono delle vere e proprie violenze sugli studenti 😀
        Un bacione cara

        Mi piace

  2. In realtà forse hai fatto un po’ di confusione con le date… C’è stata la prima infornata, gli anni ’80 dei ‘robottoni’ sulla Rai, poi BIM BUM BAM ( e un giovanissimo Bonolis) su Italia 1; ancora prima – in pochi lo ricordiamo, Italia 1 si chiamava Quinta Rete e a condurre i programmi per ragazzini erano, Licia Colò e Marta Flavi: trasmisero Gundam, ma senza permesso dei giapponesi e infatti poi Gundam in Italia non s’è più visto o quasi… Successivamente, fine anni 90 / inizio 2000 le locali e La Posta di Sonia, mentre il bar della Facoltà di Economia de La Sapienza si affollava di ‘ragazzini già cresciutelli’ per assistere alle gesta di Dragon Ball… 😀

    Liked by 1 persona

    • No non ho fatto confusione, io mi vado sugli anni in cui ero bambina io e vedevo entrambi, Posta di Sonia e Bim Bum Bam. Ti parlo degli anni 90 inoltrati, poi non so precisamente quando sti programmi sono effettivamente iniziati, io parlo solo di quando lo guardavo io 😉
      Un abbraccio

      Liked by 1 persona

  3. Il mio preferito resta comunque Lupin (e non capisco perché Italia 1 stia mandando la serie più recente la domenica in orario notturno)… Non dimentico il sanguinolento Uomo Tigre, Dr. Slump e Arale (da sbellicarsi), Gigi La Trottola e il paurosissimo BEM… 😀

    Liked by 2 people

  4. L’abbiamo citato Capitan Harlok e l’aura di sensualità che pervadeva le puntate della serie?… Non è che tutti, quelli della prima, della seconda, della terza generazione dei medesimi cartoons stiamo tutti vivendo, chi più, chi meno, la nostalgia della nostra infanzia? O del tempo della sana, imperturbabile ingenuità, in cui, al sicuro delle quattro mura domestiche e dell’amorevole cura di mamma e papà, la nostra vita era piacevolmente animata da tutti questi personaggi e dalle loro avventure?

    Liked by 1 persona

      • Già. E forse lo siamo sempre stati. Credo, almeno, che per me sia andata così. Un tempo questo rappresentava un problema. Ma da un po’ di tempo a sta parte, non lo è più. Anzi. Da qui, si ha una bella visuale sulle cose. E la nostalgia è uno dei saporiti ingredienti di questo vivere.

        Liked by 2 people

      • Mi associo al caro Paolo nel rivalutare la “nostalgia, nostalgia canaglia Che ti prende proprio quando non vuoi. Ti ritrovi con un cuore di paglia e un incendio che non spegni mai”. La citazione “pop” di Al Bano e Romina Power ce sta tutta, visto che imperversavano negli Anni ’80: il tormentone “Falicità” è San Remo 1982…Con il web a portata di dita, siamo tutti “professorini”;)

        A parte che la tua citazione degli “anni ’90” è corretta perchè TU li ha visti in quel periodo e il tuo ricordo/emozione è legato a quel periodo. I più vecchietti hanno avuto la fortuna di sperimentare – i veri pionieri – i primi “cartoni” (che è ‘sto barbarismo “cartoons”? In italiano è uguale :P). Goldrake, Mazinga Z – sul gran casino che combinò la RAI con questo “cartone” (mor)tacci..o – e Jeeg Robot. Per grazia del buon Dio, non erano ancora arrivata la folta schera di sfigate orfanelle da fare pietà pure a Cenerentola, prima che convolasse a più agiata vita con il Principe. Ho evitato questa deprimente genie fino alla nascita di mia sorella (dopo ben 14 anni) e lì SBAM! Me le sono viste tutte all’ora di pranzo. Roba da farti passare la fame.
        Infine, il caro Paolo in un commento precedente ha citato Capitan Harlock (o anche Herlock…) e quindi devo per forza citare Galaxy Express 999 con la più bella sigla di tutti i cartoni dei mitici Oliver Onions (Bud Spencer e Terence Hill, altra icona…), ex aequo con Hokuto no Ken, che è l’ultimo cartone che ho seguito e amato (da adulto).
        Lancio come botto finale: Gigi la Trottola.

        Liked by 2 people

  5. Dopo il mio ultimo post sul Lucca Comics, non posso che apprezzare questo tuo intervento! Anche se per me non è tanto una questione di nostalgia… io proprio dalla fase “cartoni animati” non sono mai uscita XD
    Se non l’hai già visto guardati “La città incantata” di Miyazaki. E’un meraviglioso e poetico film di animazione (dura 2 ore ed è anche per adulti) che ti riporterà alla magia di quegli anni e ti farà capire che i cartoni giapponesi… infondo sono per sempre ❤

    Liked by 1 persona

  6. E’ vero, ha ragione anche Stella. L’universo Manga… E ha ragione Redbavon: una cattiveria chiamarli “cartoon”; nostalgicamente parlando, quelli di GULP erano e saranno sempre i “CARTONI” (spessi e pure un po’ rigidi…)

    Liked by 1 persona

  7. Carissima, mi hai fatto fare un gran salto nel passato. Grazie. Io a tutti i cartoni qui citati aggiungerei: Danguard, Blunoa, Star Blazer, Shingo Tamaei, Rocky Joe, Holly & Benji, Ken Falco, Supercar Gattiger, Tekkamen e Daltanius.

    Solo per citare i primi che mi vengono in mente e di cui mi ricordo i nomi.

    Perché di alcune serie mi sfuggono anche se ho le immagini impresse nella mia mente.

    Anche Super Gulp su Rai 2 era un bel contenitore di cartoni animati che hanno fatto la storia, adesso che mi ci hai fatto pensare.

    Liked by 1 persona

  8. Ehi sister ma tu ti guardavi Mazinga? Ma non ci credo! La mia ammirazione cresce a dismisura al punto che ti chiederei l’autografo….ma sono ancora qui rinchiuso nel manicomio accanto a casa tua…quando ti decidi a tirarmi fuori? ahahaha

    Liked by 1 persona

  9. Ah che bei tempi! E che cartoni!!!! Hai perfettamente ragione, quelli sì che erano cartoni animati che appassionavano! Li vedevo tutti anch’io…compresa la posta di Sonia e Bim bum bam! Ho amato Mazinga, la sua sigla (la so A MEMORIA! :D) e ho iniziato a guardarlo a 6 anni!

    Liked by 1 persona

  10. Bellissimo quel periodo!!!
    Prima di tutto perché si era ancora bambini e poi perché i cartoni erano qualcosa di magico.
    Anch’io vedevo sempre Super 3 ed anche se ero una femminuccia non disdegnavo affatto i cartoni sui robot. Con Lady Oscar, poi, ci ho imparato la storia della Rivoluzione Francese… Ed i pomeriggi passati a vedere le partite di calcio infinite di Holly&Benji??? Che ricordi…
    Diciamo che per me il periodo d’oro dei cartoni è terminato alla fine degli anni ’90, penso che dopo Sailor Moon e Ranma 1/2 non abbia più guardato cartoni nuovi (tralasciando Neon Genesis Evangelion e Cowboy Bebop che però sono più da “adulti”).
    Con l’arrivo dei nipotini, per forza di cose, ho dato una sbirciata ai cartoni di nuova generazione, ma non mi piacciono per nulla, troppo digitale. Mi hanno rovinato anche Alvin Superstar… L’unico che salvo è Masha&Orso ma solo perché mi fa morir dal ridere 😛
    Mchan

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...