A Natale puoi…

Il Natale si avvicina e ogni giorno di p mi ripeto i buoni propositi che starei cercando di applicare per l’occasione ma purtroppo sto fallendo…di nuovo.

Sapete io ci credo nel Natale, credo nel potere dell’amore e qui ognuno la pensa come vuole e sti cavoli, non sto intavolando una discussione teologica ne filosofica. Ma c’è un punto in cui sono debole, anzi debolissima, e di cui forse mi vergogno un pò, ma non abbastanza da riuscire a rimediare. Il PERDONO. C’è qualcosa di più difficile da mettere in pratica? E c’è qualcosa che ti rende più potente del saper accantonare i rancori, vecchi o nuovi che siano? No, è la mia risposta.

Ecco perchè so che non sono potente affatto, nè tenace abbastanza, nè una gran brava persona sotto questo punto di vista. Sapete non sono perfetta, anzi sono anni luce dalla perfezione, eppure credo di avere delle qualità invidiabili: sono coerente, non sono una codarda e sono libera. Con libera intendo che sono una persona indipendente, non mi faccio dire da nessuno cosa devo pensare o cosa devo dire, e per questo spesso sono stata definita polemica e attaccabrighe….davvero? Sono polemica perchè non mi faccio andare bene quello che singole persone cercano di ficcare nella mia mente? Sono attaccabrighe perchè non ci sto a fare lo zerbino di gente invidiosa e falsa che usa le persone mentre le fa a pezzi appena si girano? No, non sono stupida, ecco cos’è.Non sarò una cima, per carità, ma almeno ci provo a non fare la pecora e…

Ecco qua, ci sono ricascata di nuovo di nuovo.Sto sbraitando contro ciò che non riesco a perdonare, contro quelle persone che alla fine hanno per unico scopo quello di arrivare a fine giornata, perchè la loro vita è un totale fallimento. E’ l’infelicità a portare questa gente ad essere così vuota, e proprio il sapere che non sono felici, mentre io lo sono, dovrebbe farmi aprire il cuore e lasciar uscire ogni tipo di odio.

forgive.jpg

Ma non ci riesco, sono debole e mi faccio sopraffare dalla rabbia. Ma ci sono invece tantissime persone che mi circondano, che invece ci riescono e fanno un ottimo lavoro e allora le ringrazio e le invidio allo stesso tempo, perchè fanno una cosa bellissima e perchè hanno ciò che io forse non avrò mai.

Per questo Natale e per il 2016 ecco il Vostro proposito: “Spero di essere più forte e migliore di Emma York”

Buon Sabato cari 😀

 

Forgiving Kisses

Emma York

Annunci

39 thoughts on “A Natale puoi…

  1. Il perdono è una cosa strana: credo arrivi non quando ci sentiamo a posto con gli altri, ma quando abbiamo sistemato qualcosa con noi stessi. I torti subiti, o comunque gli atteggiamenti altrui ci lasciano ferite, grumi di rabbia, perché ci hanno colpito nelle nostre debolezze, forse; perdoniamo nel momento in cui ci siamo rafforzati e sapremo che ciò che ci ha ferito una volta, non potrà più farlo in futuro. Certo, non è detto che accada; a volte, non basta una vita, perché le ferite sono state veramente troppo forti.

    Liked by 2 people

  2. Ma sarà, io l’ho sempre detto di non essere una buona cristiana. Sono orgogliosa e di conseguenza, faccio fatica a persona. Anche io sono abbastanza debole, ci vuole un grandissimo sforzo di volontà nel perdonare. Deve essere un perdono sincero e non uno di quelli che poi vien fatto scontare. Purtroppo alla base c’è sempre quella cosa chiamata fiducia.

    Liked by 2 people

  3. Sono perfettamente d’accordo con nannà: a perdonare dopo aver tenuto il broncio (magari per mesi), o addirittura dopo essersi vendicati, son buoni tutti. Il vero perdono è quello che dai gratuitamente. Molti lo scambiano per un gesto di debolezza, e invece rivela grande forza, perché ce ne vuole moltissima per perdonare in questo modo. Ti auguro di trovarla. Buon fine settimana, e buone feste se non ci risentiamo! 🙂

    Liked by 2 people

    • Ma lo sai che avevo lisciato il tuo commento???? Scusa!!! Che bello sentirti, era tanto che non passavi e sono così felice che tu lo abbia fatto! Tanti auguri di Buon Natale e scrivimi più spesso che mi fa sempre tantissimo piacere :)))))
      Un abbraccio forte

      Liked by 1 persona

      • Non preoccuparti: anche a me, quando mi arrivano tante notifiche in poco tempo, capita che una si perda nel mucchio. E pensare che nei miei primi 5 anni di blogging il mio blog non se lo filava nessuno… insuccesso meritato, comunque: se leggo i miei post del 2008 mi viene da prendermi in giro da solo. Un abbraccio forte anche da parte mia, e a presto! 🙂

        Liked by 1 persona

  4. Se non riesci a perdonare vuole dire che deve essere così. Questa è la spiegazione che mi sono data quando io non ci sono riuscita pur provandoci. Credo che il perdono debba arrivare spontaneamente. Se non arriva, non possiamo costringerci.

    Liked by 2 people

  5. Secondo me il perdono dipende anche dal torto subito… e mi unisco a chi l’ha già scritto, perdonare dopo aver trascorso nell’odio e nella vendetta un tempo relativamente lungo ha poco valore… Personalmente conosco quelle persone vuote di cui parli, e faccio fatica anche io a comportarmi con loro come se nulla fosse… ma ho imparato dall’esperienza a non fidarmi di loro e imparerò anche a perdonare, credo… anche se credo che il vero perdono venga da sè, e sia qualcosa di spontaneo, che può lasciare dietro di sè una cicatrice ma la ferita ricucita 😉

    Liked by 2 people

  6. Io non sono capace di perdonare, è un mio grandissimo limite.
    Sì, certo, perdono un sacco di stupidaggini: le bugie del figlio, le cazzatine lavorative, ossia tutte quelle stupidaggini che in realtà le persone mettono in pratica per autodifesa.
    Ma NON perdono le cose gravi: le maldicenze, le offese, i comportamenti che gratuitamente ti mettono in difficoltà.
    Non ne sono capace, anche se vorrei.
    Non ha nulla a che fare con l’essere buoni: con queste persone mi saluto senza girarmi dall’altra parte. Ma non dimentico e non perdono.

    Liked by 2 people

  7. Perdonare per stare in pace con se stessi: è verissimo. Non facile da raggiungere, ma ogni giorno si può fare un piccolo progresso. E non addebitarti difetti che sono solo caratteristiche della natura umana come la debolezza o la passionalità. Prima di tutto perdona te stessa, e il resto verrà da solo. Un abbraccio

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...